Rappresenta l'insieme di controlli, misure, valutazioni e procedure tese alla limitazione delle dosi da radiazione al paziente a fronte di una alta qualità  diagnostica o terapeutica.

La materia è regolamentata in Italia da una norma fondamentale: il D.Lgs.187/00; e la norma Europea indicante i valori dei Livelli Diagnostici di Riferimento per le diverse tecniche diagnostiche e le modalità  per la loro determinazione: Linee Guida Europee per i Livelli Diagnostici di Riferimento nelle esposizioni a scopo medico

Al raggiungimento dell'obiettivo concorrono sia i controlli di qualità  sulle prestazioni delle apparecchiature utilizzate (vedi anche QUALITA'), sia le attività  specifiche di valutazione delle dosi ricevute o impegnate e delle distribuzioni di dose sia in Diagnostica per Immagini che in Radioterapia.